Indietro

Museo dei Brettii e degli Enotri

3 Vico Sant'Agostino Cosenza


Il Museo dei Brettii e degli Enotri è sede di un’esposizione archeologica permanente e di un polo culturale che accoglie mostre temporanee, incontri istitutizionali e concerti.

Musei a Cosenza: Museo dei Brettii e degli Enotri

Una fusione quindi fra l’archeologia, l’arte e gli strumenti digitali che sono fruibili dal visitatore in maniera innovativa e gradevole.

Ogni dettaglio è progettato per rendere l’esperienza accattivante e per far scoprire al visitatore la storia archeologica calabrese e cosentina in particolare, dal paleolitico all’oinophoros che risale all’età romano-imperiale (III secolo).  

 



 

Il complesso che ospita il museo

Il museo ha sede nel complesso monumentale di S. Agostino, risalente al 1507, questo antico borgo dei Pignatari è composto dalla chiesa e dal convento.

Distrutto e ricostruito questo complesso ha avuto diversi ruoli nella storia, l’ultimo come rifugio dei gli sfollati del dopo guerra.

Negli anni 90 il provveditorato alle opere pubbliche intervenne con un restauro conservativo del complesso e in quella sede si decise di destinarlo a Museo civico.

E’ possibile visitare il museo sia in mattinata che nel pomeriggio, chiuso il lunedi.