Palazzo Palmieri

Piazza Palmieri Martignano Martignano


Il Palazzo Palmieri di Martignano è un monumentale palazzo storico nato come dimora nobile salentina, oggi sede del parco turistico culturale Palmieri, nella piazza al centro di Martignano.

Il Palazzo Palmieri risalente al XVI secolo vide la nascita di Giuseppe Palmieri economista e illuminista del ‘700.

 

Struttura di Palazzo Palmieri

Sul Portale d’ingresso, apposto sull’arco, il blasone degli ultimi feudatari i Granafei (un leone con tre spighe), che vi risiedettero prima dei Marchesi Palmieri di Martignano. Il portale d’ingresso è accostato da due pilastri inglobati nel muro (paraste) sormontati con motivi a capitelli, che gli danno un aspetto comunemente neoclassico.

A sinistra dell'ingresso è visibile una porta murata, che un tempo faceva da ingresso alla Cappella di San Domenico.

Il palazzo è costituito da due piani che si affacciano posteriormente su un giardino, che è attualmente adibito a villa comunale, da tale giardino è possibile salire direttamente ai piani superiori tramite due scale, poste rispettivamente a sinistra e a destra.

In alto a destra della facciata troviamo un elegante terrazza di pregiata manifattura.

Nei sotterranei di palazzo Palmieri c’è un grande frantoio ipogeo in parte scavato nella roccia.

 

Il Palazzo Palmieri oggi

Il Palazzo Palmieri oggi appartiene in parte al comune in parte a privati, è stato da poco restaurato ed ospita il Parco Turistico Culturale Palmieri, un centro per servizi alla cultura e al turismo.