Castello di Corigliano d'Otranto - de Monti

1 Piazza Castello Corigliano D'otranto


Il castello di Corigliano d’Otranto  è stato definito il più bel monumento feudale di architettura militare del 500 nelle terre di Otranto  e della Grecia Salentina

Oggi si presenta circondato dal centro abitato e dalle nuove abitazioni ,  e non piu come nel progetto originario in cui con le sue quattro torri era situato nel punto piu strategico delle terre di Otranto.

 

Il castello di Corigliano d’Otranto ha una storia incedibile, ed e stato nel corso dei secoli il fulcro di vari cambiamenti:   da abitazione privata a frantoio , da mulino a fabbrica e deposito di tabacchi,

 

La struttura architettonica del Castello di Corigliano d’Otranto

Il castello sorge su un nucleo originario di origine Svevo-Angioina e successivamente ricostruito in epoca Aragonese dai Delli Monti.

La struttura ricorda  infatti quella del Castello di Brindisi costruito da Federico II , ma si sviluppa asimmetricamente fino ad asssumere una forma trapezoidale, che nell’architettura militare dell’epoca soddisfava alcune esigenze strategiche nel territorio di Otranto.



 

Il significato delle statue sulla misteriosa facciata barocca del Castello di Corigliano d’Otranto

 

La facciata del maestoso Castello di Corigliano D’Otranto   esalta i tratti barocchi del XVII secolo e con le sue mensole decorative e le figure antropomorfe  si avvolge di enigmi e curiosità
In ogni  nicchia appaiono le statue  che rappresentano le virtù dell’uomo  impersonificate dai personaggi dell’epoca
Sugli architravi invece trionfani alcuni versi di Andrea Paschiulli , poeta italiano, ormai indecifrabili

Disponeva di 4 Torrioni casamattati che definiscono il  perimetro castello e lo rendono uno tra le piu imponenti fortificazioni militare con decorazioni barocche che  sono l’emblema del passaggio da fortezza medioevale a residenza ducale.