Castello Imperiali

Via Municipio, 15 Francavilla Fontana


Il Castello Imperiali di Francavilla è uno tra le più eleganti fortezze della Puglia, e sorge nel 1450 per volere del principe di Taranto, Giovanni Antonio Del Balzo Orsini, nel centro abitato.
Nel 1572, quando i principi Imperiali occuparono la città di Francavilla commissionando importanti rimaneggiamenti del castello generando per tutto il borgo una rinascita architettonica e stilistica.

 

L’aspetto tipicamente barocco del Castello Imperiali: Palazzo gentilizio fortificato unico nel suo genere

Agli inizi del Settecento alcuni restauri e riqualifiche stilistiche del castello hanno conferito  a Francavilla un aspetto in stile barocco grazie ai preziosi decori che addolciscono la struttura fortificata tipica di un castello, e dell’architettura militare di quei tempi.

Il castello di pianta rettangolare è completamente circondato dal fossato e grazie anche  sua maestosa cornice definita dai torrioni e grazie anche alla sua imponente ma gentile  presenza impreziosisce il borgo antico con le sue mura e la sua struttura architettonica.

 

 

L’Opera dello scultore Ferdinando Sanfelice:  Loggiato barocco del Castello Imperiali di Francavilla

Un esempio tipicamente barocco del Castello imperiali possono essere sicuramente  i portali maestosi e regali, e il teatro , ma soprattutto il gran loggiato barocco in arenaria che si affaccia al Parco delle Rimembranze, con quattro preziose arcate che  incorniciano sculture e semicolonne, tra cui di notevole pregio il fonte Battesimale del XIV secolo opera dello Scultore Ferdinando Sanfelice che fanno di tutto il maniero un gioiello prezioso del Barocco Leccese, a Francavilla nella provincia di Brindisi.