Indietro

Santuario di Maria Santissima di Belvedere

Carovigno Carovigno BR


Il Santuario di Maria SS. Di Belvedere sorge su un’altura a pochi km dalla città di Carovigno. Nel Santuario di Maria SS. Di Belvedere vi sono due grotte poste su due differenti livelli, collegate fra loro da una gradinata posta nella chiesa. 
 

Storia 
 

Il Santuario di Maria SS. Di Belvedere è stato edificato su due grotte, la leggenda racconta che siano state trovate da un pastore intento a ritrovare un agnello disperso e di un signore che in seguito ad un sogno cercava l’immagine della Madonna.

Il nobile Pino Loffreda fece costruire un altare in una delle grotte, dove venne sepolta sua moglie.

Nel 1875 la struttura del 1500 venne restaurata ed ampliata arrivando ad essere com’è oggi, ad opera del Commendatore Alfredo Dentice di Frasso.

Il Santuario di Maria SS. Di Belvedere è provvisto di un'unica navata, con architettura rinascimentale.
 

Le Grotte o Cripte
 

Le Grotte sono suddivise in cripta inferiore e cripta superiore, tradizione vuole che mentre dalla chiesa si accede agli ipogei per mezzo della scalinata si debba recitare una preghiera per ogni gradino, 47 in tutto, per ottenere la purificazione quando si è d’innanzi all’immagine della Madonna.

Ai lati della gradinata vi sono la statuetta della Madonna di Finibus Terrae ed il quadro della Madonna di Belvedere.

Nella cripta superiore possiamo vedere un affresco della Madonna con Gesù e nella cripta inferiore un dipinto della Madonna del Belvedere.