Indietro

Chiesa San Gaetano

Piazza Camillo Benso Conte di Cavour Bitonto Bitonto


Su commissione dei Teatini nel XVII secolo venne edificata a Bitonto la chiesa in stile barocco di San Gaetano, in principio questa chiesa si chiamava San Niccolò ai Teatini.
 

La Chiesa di San Gaetano, opera incompiuta.
 

La chiesa d San Gaetano a Bitonto venne edificata dopo la demolizione dell’antica chiesa di San Giovanni, i teatini che fecero costruire la nuova chiesa, non potendo edificare un convento, crearono quindi le loro case nelle abitazioni adiacenti alla chiesa rendendole comunicanti con essa.


 

Come si presenta la Chiesa di San Gaetano a Bitonto
 

Salendo una grande scalinata ci si trova dinanzi all’austera facciata divisa in due ordini sormontati da un timpano.

Il primo ordine presenta un portale d’ingresso centrale ed ai suoi lati vi sono in alternanza lesene e piccole nicchie, salendo più in alto si trova il cornicione marcapiano ed al centro del secondo ordine un grande finestra con balaustra porta luce alla navata centrale, anche qui vi sono lesene e nicchie, tutte le nicchie sono prive di statue a dimostrazione del fatto che questa chiesa non è mai stata del tutto finita.
 

Nel timpano della chiesa si può vedere lo stemma dei Teatini che la fecero erigere.

 

L’interni della chiesa
 

L’interno della chiesa si sviluppa su un'unica navata che finisce con tre absidi, di cui il centrale è più grande, ai lati delle navate si aprono quattro cappelle, di notevole pregio è l’altare in pietra leccese, decorato in stile barocco del XVII sec. posto in una di queste.
 

Nella chiesa vi sono molti bellissimi affreschi rappresentanti santi e la loro vita.

L’atmosfera della chiesa è resa magica, dalla luce che filtra dal finestrone centrale e dalle otto finestre laterali.