Indietro

Cattedrale di San Nicola

Piazza Duomo Sassari Sassari


La Cattedrale di San Nicola a Sassari, dedicata a San Nicola di Mira è la principale chiesa della città ed è
sita in piazza Duomo.

Storia della Chiesa
La Cattedrale che sorge su un antico tempi paleocristiano è stata edificata intorno al XII secolo in stile
romanico pisano.
Quando intorno al XV secolo vennero costruite nuove chiese in città la cattedrale venne rinnovata in stile
gotico catalano, intorno al XVII sec. alcune campate della chiesa furono abbattute pe motivi di stabilità e
nel secolo successivo alla facciata della chiesa venne dato l’attuale stile barocco.

Struttura
La Cattedrale di San Nicola è dotata di un campanile con base quadrata, archetti pensili, finestre bifore e
monofore.
La facciata è caratterizzata dallo stile barocco si sviluppa su tre ordini, sul primo si apre un portico con
archi a tutto sesto, nel secondo tre nicchie con le statue dei martiri turritani, e muro bugnato diviso da
lesene e nell’ultimo si trova la nicchia con la statua di San Nicola, il tutto è coronato al punto estremo del
fastigio da una statua che rappresenta il Padreterno.

Interni
L’interno della cattedrale di San Nicola a Sassari è costituita da una navata con volte a crociera e due
campate laterali contenenti due cappelle per lato.
Sopra il Transetto nel punto in cui incrocia con la navata vi è la cupola semisferica, circondata da finestre
bifore. Nel transetto sono inoltre locate due ulteriori cappelle con altari in marmo.