Festa di croce di Santa maria di Colonna

IT Trani Trani


 

La festa di Croce di Colonna è una festa molto importante per la città di Trani, pregna della devozione dei fedeli verso la sacra reliquia.

Le origini della Festa di croce di Santa maria di Colonna a Trani

Le origini religiose di questa celebrazione hanno radici nell’anno 1480, quando durante una delle frequenti invasioni turche che imperterrite affliggevano la linea costiera adriatica, venne attaccato anche il convento di Colonna.

I turchi saccheggiarono il convento e portarono via anche un crocifisso, che è oggi la reliquia venerata dei tranesi e che in quella occasione, si racconta, che compì più di un miracolo. Si narra che una volta che venne caricato sulla barca dai pirati diventò molto pesante tanto da impedire alla barca di fuggire.

I pirati turchi adirati dal fatto di non poter prendere il largo inveirono contro la statua, attaccandola con le scimitarre.

Qui avvenne il secondo miracolo, il crocifisso a seguito dei tagli cominciò a sanguinare.

Successivamente i pirati decisero di liberarsi dell’icona, gettandola in mare, cullata dalle onde tornò verso la terra dalla quale era stata strappata.


Le celebrazioni per la Festa di croce di Colonna a Trani

Le celebrazioni in onore del SS. Crocifisso di Colonna si tengono il 3 maggio, attraverso una processione di barche che partono dalla penisola di Colonna, con  la reliquia a bordo di uno dei pescherecci del posto, e si recano al porto.

Nelle acque del porto avviene la solenne benedizione tra spettacoli pirotecnici e suoni di campane.

Successivamente il crocifisso approda sulla terraferma dove ha luogo un’altra processione, con a seguito una banda musicale.

La processione dal porto si reca nelle vie principali della città fino a raggiungere la parrocchia dove la statua viene posizionata per cinque giorni, consentendone la venerazione ai fedeli.

La conclusione delle celebrazioni ha atto con la via crucis, durante la quale il crocifisso viene riportato al Santuario, sorto nel punto in cui riapprodò il crocifisso dalle acque di Colonna.