Cerca
Aggiungi la tua azienda
Accedi
Per una migliore esperienza su Italyra consenti l'accesso alla posizione cliccando qui. I risultati di ricerca verranno profilati in base a dove sei!

Basilica di San Nicola Verificato

37
Ottieni Indicazioni Visualizzato - 1668

La Basilica di San Nicola di Bari è una Basilica Pontificia, nata fra il 1087 e il 1100, per ospitare le reliquie di San Nicola giunte a Bari dalla città di Myra in Licia, nel maggio dell’1087, circa due anni dopo vennero spostate nella cripta della basilica da papa Urbano II.

La costruzione della basilica terminò nel 1103.

 

Struttura della Basilica di San Nicola

 

La Basilica di San Nicola di Bari è una stupenda rappresentanza delle chiese romaniche in Puglia. Sulla parte bassa della facciata della Basilica di San Nicola vi sono tre portali, corrispondenti alle navate interne, sui due portoni laterali ci sono due archi ciechi che contengono altri due archi ciechi che si intersecano al centro della porta. Nell’area al di sopra degli archi tre finestre che un tempo fungevano da nicchie per le statue. Continuando a salire ci sono cinque finestre bifore, tre al centro e due al di là delle lesene, a chiudere un piccolo rosone centrale. La Basilica di San Nicola di Bari ha una facciata a salienti, divisa in verticale da lesene che ne aumentano la verticalità.

Il portone principale è riccamente decorato, sugli stipiti vi sono figure di stile musulmano con due angeli in alto di scuola bizantina. Sotto gli stipiti, due figure umane che reggono la decorazione sopra. Ai lati del portale, due colonnine ottagonali sorrette da due buoi su due mensole, mantengono l’archivolto decorato.

La Basilica di San Nicola di Bari ha una facciata a salienti con due grosse torri ai lati.

 

Interni Basilica di San Nicola

 

L’interno della Basilica di San Nicola si sviluppa su una pianta a croce latina commissa, entrando si possono vedere le tre navate, la centrale e le due laterali, divise da sei colonne per lato. La navata centrale della Basilica, ha una copertura a capriate il senso verticale è attraversato da tre grossi archi trasversi, che sono stati aggiunti nel XV sec., per stabilizzare la chiesa dopo un terremoto. Nel piano sopra gli archi, si vede il loggiato interno. Il soffitto in legno dorato contiene dei preziosi dipinti del XVII sec.

Il presbiterio della Basilica di San Nicola di Bari è separato dalla navata centrale da tre archi su colonnine.  L’altare centrale è sovrastato da un ciborio del 1150, il più antico di Puglia, costituito da un baldacchino sostenuto da quattro colonne in marmo.

Il Pavimento dell’abside centrale è in intarsi di marmo del XII sec., qui si trova la bellissima sedia episcopale del 1105 ed il monumento alla regina di Polonia. Nell’abside destro vi sono, un dipinto del XV sec. di A. R. Da Candia e vari affreschi del trecento. Più a destra l’altare dedicato a San Nicola in argento a sbalzo, del 1684. L’abside di sinistra conserva un dipinto rappresentante la Madonna col Bambino in trono e i santi.

All’interno si trova la cattedrale episcopale del XI sec. opera eccellente del romanico pugliese.

 

Cripta Basilica di San Nicola

 

Dalle navate laterali della Basilica di San Nicola, si accede alla cripta triabsidata, contenente le spoglie di San Nicola, nella cripta ventisei colonne con capitelli romanici.

Rispondi aMessaggio

Accedi a ItalyRa

Lorem Ipsum è un testo segnaposto utilizzato nel settore della tipografia e della stampa. Lorem Ipsum è considerato il testo segnaposto standard sin dal sedicesimo secolo.

Dettagli dell' account saranno confermati via email.

Resetta la password