Cerca
Aggiungi la tua azienda
Accedi
Per una migliore esperienza su Italyra consenti l'accesso alla posizione cliccando qui. I risultati di ricerca verranno profilati in base a dove sei!

Benvenuto a Roma! Verificato

19
Ottieni Indicazioni Visualizzato - 3932

Bella, antica, metropolitana, eterna: solo alcuni degli aggettivi che descrivono Roma, la capitale d’Italia, famosa nel mondo per essere stata la patria dell’impero più grande della storia.

 

La storia e le origini

 

Discendente dai regnanti della città di Albalonga, fu Romolo il fondatore di Roma nel 753 a.C.

La storia narra che Ascanio, figlio di Enea, diede avvio alla comunità e qualche anno dopo un membro della famiglia, Numitore, venne spodestato dal fratello Amulio. Quest’ultimo obbligò Rea Silvia, sua nipote, a divenire vestale, in modo che mai ci sarebbe più stato un erede diretto al trono di Albalonga.

Tuttavia Marte fu fortemente attratto dalla giovane donna e concepì con lei due gemelli: Romolo e Remo. Amulio ordinò subito di ucciderli, ma il servo a questo preposto decise di abbandonarli nelle acque del Tevere.

Dopo essere cresciuti con pastori romani, gli eredi regnanti rivendicarono il loro potere e, a seguito di un litigio tra i due, Remo morì, e il fratello divenne il Primo Re di Roma.

 

I Sette Re di Roma

 

Nel periodo che va dalla sua fondazione al 509 a.C., Roma venne guidata da figure regali, individuate tra le personalità più importanti della popolazione che abitava i colli romani. I celebri re di Roma, dopo Romolo, apprezzati per il loro ruolo sociale, furono:

  • Numa Pompilio, primo sacerdote delle comunità romane
  • Tullo Ostilio, il primo a promuovere l’azione militare di conquista
  • Anco Marzio, dedicò le sue politiche al commercio, soprattutto marittimo
  • Tarquinio Prisco, implementò e meglio definì l’organizzazione dell’esercito
  • Servio Tullio, vero politico, istituì le assemblee elettorali
  • Tarquinio il Superbo, perfido tiranno che chiuse il periodo dei re di Roma.

 

La Repubblica di Roma

 

Certamente burrascoso fu il periodo della repubblica romana, che dal 509 al 31 a.C. riservò per la città due guerre civili, il primo triumvirato e, con la morte di Cesare, segnò la fine del periodo repubblicano, aprendo così le porte all’Impero.

 

Gli anni dell’Impero

 

Con l’assegnazione dei poteri dal Senato a Ottaviano Augusto, Roma visse dal 32 al 476 d.C. la sua fase imperiale. Nel primo periodo, la città gioiva della ritrovata serenità, che l’imperatore garantiva insieme a splendore e ricchezza dell’impero in estensione. Al regno seguirono altri imperatori, appartenenti alla dinastia Giulio-claudia:

  • Tiberio
  • Caligola
  • Claudio
  • Nerone

La dinastia Flavia che seguì al regno iniziò ad allargare i confini romani. Con Traiano, Roma era ormai diventata Caput Mundi, poiché comprendeva un’area dalla Spagna all’Asia minore, dal Nord-Africa all’Inghilterra.

Tuttavia, gli imperatori successivi dovettero fronteggiare il lento declino del grande impero, che venne diviso in due, occidentale e orientale, ed un’inarrestabile crisi politica, economica e sociale, che apriva ai popoli barbari pronti a sconfiggere la città più potente.

 

Cosa vedere a Roma: le ricchezze della città eterna

 

Quasi non basterebbe una vita per scoprire le bellezze monumentali e architettoniche di Roma. Ogni angolo del capoluogo laziale è un percorso che sa di storia, tradizioni e straordinarietà che solo questa città ebbe nel mondo occidentale.

Tra la costellazione di splendore racchiuse in ogni angolo, vi sono certamente alcuni luoghi imperdibili per i turisti che intendono visitare Roma.

Prima tra tutte la maestosità del Colosseo, l’anfiteatro più grande del mondo, che simboleggia Roma e l’Italia. La sua grandezza e il forte valore storico che racchiude, la rendono una delle principali attrazioni turistiche di Roma.

Un altro must dei monumenti della capitale è indubbiamente il Pantheon. Il costante impegno nei secoli di preservare questa bellezza architettonica, hanno permesso di poter ammirare oggi il Pantheon così come venne costruito, custodendo oggi le spoglie dei regnanti d’Italia e raccontando alcuni interessanti misteri della storia di Roma.

Un’altra perla dal valore inestimabile è la Fontana di Trevi. Il rituale del lancio della monetina ha reso nota la struttura in tutto il mondo, rendendola una tappa irrinunciabile nella visita della capitale.

Tanti altri sono i punti di interesse di Roma, e diverse le ricchezze, le novità, la cultura, la tradizione, il vecchio e il nuovo della città più grande della storia d’Occidente.

Meteo in Città :

Audioguide Roma

Rispondi aMessaggio

Accedi a ItalyRa

Lorem Ipsum è un testo segnaposto utilizzato nel settore della tipografia e della stampa. Lorem Ipsum è considerato il testo segnaposto standard sin dal sedicesimo secolo.

Dettagli dell' account saranno confermati via email.

Resetta la password