Cerca
Aggiungi la tua azienda
Accedi
Per una migliore esperienza su Italyra consenti l'accesso alla posizione cliccando qui. I risultati di ricerca verranno profilati in base a dove sei!

Focaccia di patate con il rosmarino Verificato

20
Ottieni Indicazioni Visualizzato - 2494

Dopo la focaccia tradizionale barese, un piatto sicuramente da annoverare tra le specialità tipiche baresi, è la focaccia di patate con il rosmarino.

Questa focaccia è semplice da preparare, diversa dalla tipica barese, originale  e piace quasi sempre a tutti.

 

Ecco gli gredienti per  la focaccia di patate con rosmarino:

 

  • 650 gr di farina di tipo 00 di grano tenero
  • 13 gr di lievito di birra ( mezzo cubetto)
  • 5 gr di zucchero
  • 400 ml di acqua
  • 10 gr di sale
  • olio di oliva pugliese
  • 4 rametti di rosmarino
  • 800 gr di patate

 

La ricetta : ecco il procedimento per  preparare la focaccia di patate con rosmarino

 

Sbricioliamo e mescoliamo il lievito nell’acqua e zucchero.
Aggiungere solo metà farina, e impastiamo  per accordare a mano l’impasto (a Bari si dice: l’impasto si tromba a mano)
Mentre l’impasto acquista consistenza possiamo aggiungere il sale (il sale sempre lontano dal lievito per evitare che inibisca o ammazzi i lieviti) , ed infine aggiungiamo la farina che era rimasta
Mentre impastiamo aggiungiamo due cucchiai di olio e continuare ad impastare finchè l’impasto non diventa un corpo unico e incomincia a staccarsi dalle pareti della ciotola

Ora una volta pronto l’impasto lasciarlo riposare con un canovaccio umido e una coperta , o una pellicola, per almeno due ore, anche tre, per farli lievitare.

Prepariamo nel frattempo la teglia, ungendola con due tre cucchiai d’olio, e non appena l’impasti e pronto (raddoppia il volume) possiamo  dividerlo a metà a ne stendiamo una metà con le mani per teglia. Ora lasciamo riposare un altra mezzora le teglie in modo che l’impasti rigonfi,e nel frattempo peliamo le patate.
Tagliamo a cubetti piccolissimi le patate e sistemiamone almeno 400 g a teglia sull’impasto, aggiungendo un pizzico di sale e olio all’occorrenza, bagnando bene la parte superiore dell’impasto, e spolveriamo sulle patate una manciata di rosmarino

Possiamo ora riporre le teglie nel forno statico già riscaldato a 240°   per almeno i primi 10 minuti, abbassando poi la temperatura a 220 per altri 30 minuti invertendo le teglie almeno un paio di volte nel corso della cottura, per garantire una cottura omogenea delle due teglie

Una volta sfornata e pronta da mangiare. Buon appetito!

Rispondi aMessaggio

Accedi a ItalyRa

Lorem Ipsum è un testo segnaposto utilizzato nel settore della tipografia e della stampa. Lorem Ipsum è considerato il testo segnaposto standard sin dal sedicesimo secolo.

Dettagli dell' account saranno confermati via email.

Resetta la password