Cerca
Aggiungi la tua azienda
Accedi
Per una migliore esperienza su Italyra consenti l'accesso alla posizione cliccando qui. I risultati di ricerca verranno profilati in base a dove sei!


In piazza duomo , dove sorge la cattedrale, si trova Palazzo Lodispoto, che ospita un museo Unico in puglia e uno dei tre soli del genere presenti in Italia:
Il museo della macchina da scrivere

La collezzione privata di  450 macchine da scrivere  di Natale Pagano, fondatore della fondazione Seca,  sono esposte nelle sale del Palazzo.

 

  1. Il Palazzo Lodispoto di Trani ospita il museo della macchina da scrivere

 

Il palazzo Lodispoto oltre al museo della macchina da scrivere ospita nei suoi altri piani,  anche il Museo diocesano, e l’area Culturale

Palazzo Lodispoto (XVII sec.) l’anima portante del Polo Museale di Trani. Situato nell’incantevole Piazza Duomo, ospita sui suoi quattro livelli il Museo Diocesano, il Museo della macchina per scrivere della Fondazione S.E.C.A. e l’Area Culturale.

 

All’entrata nel museo ci imbattiamo subito  in tantissime foto di scrittori del passato e dalle macchine da scrivere di importanza storica  come la Sholes & Glidden il pezzo più antico dell’esposizione.

 



  1. Ritorno al passato: itinerario vintage nelle sale espositive  di Palazzo Lodispoto, che ospita le macchine da scrivere d’altri tempi

«In questo posto percorriamo l’evoluzione della dattilografia nei suoi 150 anni di storia – ci dice Mariagrazia Marchese, addetto stampa del museo -. Il signor Natale dopo aver lavorato per quarant’anni nell’Olivetti, si è appassionato sempre di più a questo tipo di strumenti, tanto da iniziare a collezionarli girando aste di tutto il mondo, alla continua ricerca di pezzi unici e rari».No

tizia pubblicata sul portale barinedita.it e di sua proprietà.
.Entriamo nel museo e ci ritroviamo circondati da foto di scrittori del passato. C’è anche Ernest Hemingway con la sua “Hermes baby” e Agata Christie mentre scrive su una “Remington Portable No. 2”.N

 

Le sale espositive sono disposte successivamente tra loro in ordinecronologico e quindi in riferimento alle evoluzioni tecnologiche degli anni.
Nelle varie sale si trovano esposte tantissimi pezzi d’antiquariato, ormai storia dell’editoria e i vari passaggi da una macchina all’altra

 

Dalla sala dedicatra alle macchine da scrivere degli anni 30 con camera di contenimento utile per limitare il suono della battitura, alla sala delle macchine da scrivere americane come la Bennet del 1910 oppuere

e così via fino ad incontrare una miriade  di modelli appartenenti a tutte le epoche e i luoghi, passeggiando nell’accogliente palazzo Lodispoti a Trani

 

Sul sito della fondazione Seca è possibile visitare virtualmente il museo con un Tour immersivo a 360°  in tutte le sale espositive, del museo in piazza Duomo a Trani

 


Meteo in Città :

Località:

Rispondi aMessaggio

Accedi a ItalyRa

Lorem Ipsum è un testo segnaposto utilizzato nel settore della tipografia e della stampa. Lorem Ipsum è considerato il testo segnaposto standard sin dal sedicesimo secolo.

Dettagli dell' account saranno confermati via email.

Resetta la password