Indietro

Caffe Salentino (in ghiaccio)

44 Via Imperatore Adriano Lecce


CAFFE SALENTINO IN GHIACCIO CON LATTE DI MANDORLA!

Il caffè con ghiaccio è una bevanda fredda a base di caffè la cui preparazione è, in Italia, tipica del Salento.

L'origine è spagnola e si affermò nel Salento già agli inizi del XVII secolo, il "caffè con ghiaccio" ha come bisnonno, infatti il "Café del Tiempo" tipico caffè di Valencia, dove ancora ora viene servito con una fetta di arancia o limone.
Agli inizi dell'Ottocento anche ad Otranto il caffè caldo veniva servito o con una buccia di 
limone verde o con la menta e con pezzi di ghiaccio (o meglio, spesso ancora neve ghiacciata).

Ecco come gustano il caffè a Lecce e nel Salento, o meglio, come lo preparano nelle calde giornate estive.

 

! Si prepara con caffè caldo, aggiunto a latte di mandorle freddo e ghiaccio. Il latte di mandorle che si acquista è quasi sempre già zuccherato, a volte anche molto zuccherato.
Regolatevi, quindi, nel dosare questo ingrediente, secondo i vostri gusti.

Ovviamente, non aggiungete altro zucchero.
L’ideale, è presentarlo con gli strati di latte di mandorla e di caffè ben separati, ma prima di essere gustato deve sempre essere girato con un cucchiaino. Se avete una macchina per il caffè, per esempio con delle cialde, versate nel bicchiere latte di mandorle e ghiaccio, quindi fateci colare sopra il caffè.
Altrimenti, versatelo delicatamente nel bicchiere dalla moka.
Importantissimo: deve essere servito in un bicchiere perfettamente trasparente.

 

 

l caffè con ghiaccio tipicamente salentino può essere semplice oppure soffiato, ovvero montato per pochi secondi con il getto del vapore. Un’altra variante – cosiddetta “leccese” – prevede poi l’aggiunta di qualche cucchiaio di sciroppo al latte di mandorla in sostituzione dello zucchero.



Come preparare il caffè con ghiaccio

Per quanto possa sembrare “banale”, preparare un buon caffè con ghiaccio richiede una serie di accortezze.

  1. In primis, come sempre, la qualità del caffè: preparate un espresso corto della miscela che preferite – se avete problemi di digeribilità provate la miscela Dersut Light, decerata, dal gusto pieno e con ridotto contenuto di caffeina.
  2. Dolcificate il caffè appena fatto secondo i gusti.
  3. Riempite un bicchiere di vetro con cubetti di ghiaccio appena estratti dal freezer, e quindi ancora “secchi”.
  4. Unite, se lo preferite, un paio di cucchiai di latte di mandorla ed aggiungete il caffè.

Bevete senza aspettare troppo e… rinfrescatevi!

 

FONTI:
Wikipedia.org
Primochef.it
www.dersutmagazine.it