Indietro

Pastiera di Tagliolini

Pozzuoli Pozzuoli NA


Si tratta di una pastiera di pasta la cui ricetta originale è dolce, e viene preparata a Napoli e provincia nel periodo pasquale, soprattutto nella parte nord del territorio napoletano e campano. Viene anche detta pizza di tagliolini.

 

La tradizione culinaria napoletana ne realizza diverse versioni, dolce, salata, con e senza pasta frolla, e il periodo tipico è quello pasquale.

Molto famosa, per esempio è la pastiera di grano, ma esistono ovviamente altre tipologie di pastiera, tutte squisite, che variano a seconda dell’area del napoletano dove ci si trova.

La pastiera di tagliolini napoletana, come scrivevamo più su, è una ricetta tipica della provincia nord di Napoli e dell’area del casertano (Mondragone e paesi vicini).

La pizza di tagliolini è diversa dalla pastiera di grano perchè si fa con la pasta, ma come questa è dolce.

Di solito si mangia il giorno di Pasqua o i giorni a seguire. Vediamo la ricetta della tradizione, come ce la presenta lo chef mondragonese Antonio Pagano.



Ingredienti per la pastiera di tagliolini napoletana o pizza di tagliolini:

8 uova intere
500 gr di tagliolini freschi
100 gr di burro
700 gr di zucchero
2 bustine di vaniglia
1 fiale di millefiori
1 fiale di essenza di arance
80 gr di canditi
2 gr di cannella

Preparazione

Cuocete i tagliolini in acqua leggermente salata per circa 2 minuti, poi togliete la pentola dal fuoco lasciando raffreddare i tagliolini nella propria acqua di cottura.

Intanto, cominciate a sbattere le uova in una bella ciotola con lo zucchero aggiungendo gli aromi, unire i tagliolini amalgamando bene i due composti.

Poi, mettete il composto in una teglia antiaderente precedentemente imburrata, disponete alcuni fiocchi di burro sulla superficie e ponente in forno preriscaldato a 170° per circa 1 ora.

Se volete, potete accompagnare la pastiera di tagliolini napoletana con spicchi di mela annurca cotti al forno, aromatizzati alla vaniglia con una riduzione di arance amare.