Chiesa di San Lorenzo Martire

Vico Chiesa Sogliano Cavour Sogliano Cavour


La Parrocchia di San Lorenzo Martire è la chiesa madre del paese di Sogliano Cavour, nel cuore della Grecìa Salentina, in provincia di Lecce.

 

Scopri la storia della Chiesa Madre di Sogliano Cavour

La Chiesa di San Lorenzo di Sogliano Cavour venne edificata intorno al 1400.

 

Venne intitolata a San Lorenzo Martire, patrono della città, per volere dei Padri Agostiniani, fondatori del convento presente in città.

 

Intorno alla metà dell’Ottocento, la chiesa venne ingrandita ulteriormente a risposta dell’aumento demografico della popolazione. I lavori di vennero sostenuti in buona parte dalla famiglia Micheli, come dimostra l’iscrizione latina presente all’ingresso della chiesa: “Aere collectitio et Familiae Micheli A. 1889 D”.

 

Intorno all'antica chiesa, vennero costruite le navate laterali, il transetto e l'abside.

 

La ristrutturazione dell’edificio determinò una marcata fusione di stile tra lo stravagante barocco e le linee semplici del neoclassico.

 

Archi a tutto sesto, altari e un bellissimo mosaico

 

La facciata principale risulta rigorosa e lineare e rispecchia perfettamente lo stile neoclassico.

Sopra quest’ultima, dopo il cornicione divisorio, è presente un timpano triangolare che termina con una piccola croce.

 

La chiesa dispone di un’entrata principale e due ingressi laterali secondari.

 

La struttura è a croce latina e presenta tre navate sorrette da pilastri intervallati da archi a tutto sesto. Tutto il pavimento è rivestito da un bellissimo e antico mosaico.

 

Sopra l’altare maggiore di pietra leccese è presente una bellissima cupola affrescata con angeli, putti e simbologie legate a San Lorenzo Martire. Ai quattro angoli della cupola sono dipinte quattro figure religiose, che presumibilmente raffigurano i quattro evangelisti.

 

Nella Chiesa sono inoltre presenti gli altari laterali di San Michele, San Giuseppe, alla Madonna Addolorata, alla Madonna del Rosario e al Crocifisso.

È possibile ammirare le statue di San Lorenzo Martire, del Cristo in Croce, del Cristo Morente e quella di San Luigi Gonzaga.

 

La Chiesa dispone inoltre di un bellissimo organo a canne risalente al XVIII secolo.