Frantoio Ipogeo

73 Via Pizzo Sternatia


Il Frantoio ipogeo è situato sotto la superficie di Sternatia ed  è stato uno dei frantoi più importanti del paese fino al 1700.

 

Sternatia: il Frantoio Ipogeo e la coltivazione dell’olio

 

Nel giardino di Palazzo Granafei, vicino Porta Filìa, c’è il Frantoio Ipogeo, un ambiente ricco di cunicoli e gallerie, destinati, un tempo, alla lavorazione e produzione di olio d'oliva, per scopi alimentari e non.

È uno degli ultimi Frantoi ipogei rimasto integro, originariamente erano due ma in seguito sono stati uniti in un'unica struttura. Il Frantoio Ipogeo di Sternatia è rimasto attivo fino al XIX secolo.

 

I frantoi nel sottosuolo a Sternatia

 

La nascita di questi frantoi risale a tempi antichissimi, si stima prima dell’età classica. Questo ed altri frantoi erano diffusi nel territorio, erano estesi fino all’esterno delle mura.

Venivano costruiti sottoterra per la temperatura, che rimane calda e costante, facilitandone così la decantazione dell’olio e anche perché venivano utilizzati come rifugi per sfuggire ai ricorrenti attacchi nemici.