Cerca
Aggiungi la tua azienda
Accedi
Per una migliore esperienza su Italyra consenti l'accesso alla posizione cliccando qui. I risultati di ricerca verranno profilati in base a dove sei!

Castel Trauttmansdorff

0

Il Castello Trauttmansdorf di origine medievale è nucleo centrale dei Giardini che dal 2001 ospitano l’orto botanico della città di Merano.

 

Castello Trauttmansdorf: storia & origini

 

Nel 1543 il Castello di Merano, di chiara ascendenza medievale, venne acquistato dalla famiglia Trauttmansdorff e vennero disposti dei lavori di ampliamento. Nell’arco temporale di due generazioni, questo ramo della famiglia si estinse e i restanti membri preferirono stabilirsi nelle loro residenze urbane: di conseguenza seguì una fase di declino per il castello, tanto che nel 1777 crollarono le componenti della torre e della cappella. Nel 1846 un discendente della famiglia Trauttmansdorff comprò nuovamente il castello, lo ristrutturò caratterizzandolo con elementi neogotici.

Dopo la prima guerra mondiale divenne sede dell’Opera Nazionale Combattenti e venne denominato Castel di Nova – dal nome del torrente ubicato a poca distanza; durante l’occupazione tedesca, in seguito all’armistizio dell’8 settembre del 1943, fu utilizzato dalla Wehrmacht, ovvero la componente delle forze tedesche. Finalmente nel 1977 l’Associazione Combattenti fu sciolta e Castel Trauttmansdorff passò sotto la giurisdizione dell’amministrazione provinciale  che nel 1990 ne fece la sede del Touriseum (Museo Provinciale del Turismo), aperto nel 2003 dopo interventi di restauro. I giardini dal 2001 ospitano l’Orto Botanico di Merano.

Orari Lavorativi :

Chiuso
  • Lunedì 09:00 - 19:00
  • Martedì 09:00 - 19:00
  • Mercoledì 09:00 - 19:00
  • Giovedì 09:00 - 19:00
  • Venerdì 09:00 - 19:00
  • Sabato 09:00 - 19:00
  • Domenica 09:00 - 19:00

Meteo in Città :

Rispondi aMessaggio

Accedi a ItalyRa

Lorem Ipsum è un testo segnaposto utilizzato nel settore della tipografia e della stampa. Lorem Ipsum è considerato il testo segnaposto standard sin dal sedicesimo secolo.

Dettagli dell' account saranno confermati via email.

Resetta la password